Settembre - 2021
LunMarMerGio VenSabDom
  12345
6789101112
131415
Recondite Armonie
Via Postcastello 9, Gallarate
16
Recondite Armonie
Via Postcastello 9, Gallarate
17
Recondite Armonie
Via Postcastello 9, Gallarate
18
Recondite Armonie
Via Postcastello 9, Gallarate
19
Recondite Armonie
Via Postcastello 9, Gallarate
20
Recondite Armonie
Via Postcastello 9, Gallarate
21
Recondite Armonie
Via Postcastello 9, Gallarate
22
Recondite Armonie
Via Postcastello 9, Gallarate
23
Recondite Armonie
Via Postcastello 9, Gallarate
24
Recondite Armonie
Via Postcastello 9, Gallarate
25
Recondite Armonie
Via Postcastello 9, Gallarate
26
Recondite Armonie
Via Postcastello 9, Gallarate
27
Recondite Armonie
Via Postcastello 9, Gallarate
28
Recondite Armonie
Via Postcastello 9, Gallarate
29
Recondite Armonie
Via Postcastello 9, Gallarate
30
   
Ottobre - 2021
LunMarMerGio VenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Novembre - 2021
LunMarMerGio VenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930     
■ Eventi Centro Culturale Tommaso Moro - Gallarate
■ Altri eventi segnalati

 

Incontro
IL 68: DUE ESPERIENZE A CONFRONTO
Centro Culturale Tommaso Moro - Gallarate
  
 
Quando: 19 settembre 2018
  ore 21.00
Dove: Istituto Sacro Cuore Gallarate
 

Il Centro Culturale Tommaso Moro di Gallarate

in collaborazione con  l'Istituto Sacro Cuore di Gallarate

INVITANO ALL'INCONTRO

IL 68: DUE ESPERIENZE A CONFRONTO

conversazione con

Alberto FRANCESCHINI e Claudio BOTTINI

Mercoledì 19 Settembre 2018 ore 21.00

Istituto Sacro Cuore
Via Bonomi, 4  Gallarate

IN ALLEGATO VOLANTINO

Rileggiamo il 68 non rincorrendo all'ennesima pur legittima analisi, ma attraverso la conversazone tra due uomini che, con traiettorie diverse, sono giunti a intrecciare il loro cammino, rendendolo interessante per sè ed in qualche modo per tutti.

Alberto FRANCESCHINI (1947) nasce a Reggio Emilia in una famglia comunista e partigiana. Il nonno è tra fondatori del PCI. Deluso dalle posizioni del partito e dei sindacati, nel 1970 fa la scelta della clandestinità e fonda le Brigate Rosse. Arrestato nl 1974, sl dissocia dalla lotta armata e dalla violenza politica e viene messo in libertà nel 1992.

Claudio BOTTINI (1954), dal 1972 al 2017 impiegato in aziende di credito, dirigente sindacale FIRTS CISL, è tra i responsabili del Movimento di Comunione e Liberazione