Marzo - 2020
LunMarMerGio VenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     
Aprile - 2020
LunMarMerGio VenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   
Maggio - 2020
LunMarMerGio VenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
■ Eventi Centro Culturale Tommaso Moro - Gallarate
■ Altri eventi segnalati

 

Incontro
Quo vadis, Europa?
Centro Culturale Tommaso Moro - Gallarate
  
 
Quando: martedì, 11 giugno 2019
  ore 21.00
Dove: Aula Magna Istituto Sacro Cuore - GALLARATE
 

Il Centro Culturale Tommaso Moro di Gallarate 

in collaborazione con

Istituto Sacro Cuore di Gallarate

invitano all'incontro

QUO VADIS, EUROPA?
L'Europa dopo le elezioni del 26 maggio 2019

con il prof. Rocco Buttiglione

MARTEDI 11 GIUGNO 2019 - ore 21.00

Aula Magna dell'Istituto Sacro Cuore 
Via Bonomi, 4 - GALLARATE

IN ALLEGATO VOLANTINO

Perché molti cittadini europei e molte delle forze politiche che ne esprimono gli orientamenti faticano oggi a riconoscere l'Europa come "Casa comune", che ci appartiene e alla quale noi stessi apparteniamo?
Come è stato riconosciuto da alcuni tra i più noti ed importanti intellettuali europei, la vera causa di ciò è di carattere culturale. Lo ha confermato anche il dibattito che ha preceduto le elezioni del 26 maggio, quelle forse più drammatiche e difficili dal 1979: il nodo fondamentale, che ha reso difficoltoso il processo di vera integrazione degli Stati dell'Unione Europea, è di natura culturale: l'Europa come spazio di libertà e pace come mai si era visto nella storia sta lasciando precipitosamente cadere quelle evidenze che si credevano acquisite per sempre: valori di fondo (persona, lavoro, libertà, la stessa democrazia) staccati da ciò che li ha generati e resi storici, vissuti, decadono.
Finiscono perciò per prevalere questioni divisive e conflittuali, determinate da fattori contingenti di carattere economico e finanziario, a volte davvero di infima importanza, con decisioni spesso imposte da logiche non condivise da partners che dovrebbero avere pari dignità.
Dopo le elezioni in cui si è eletto qualcosa che non è il Parlamento delle Nazioni in Europa, né dell'Europa oltre le nazioni, come si muoverà l'Europa che ha ricevuto la filosofia greca, il diritto romano e il cristianesimo e che, anche con ampie differenziazioni, ha saputo nei secoli creare un'educazione comune? Educazione, migrazioni, natalità, lavoro, salvaguardia delle tradizioni e delle identità
nazionali... Queste sono le grandi sfide che la globalizzazione le pone davanti. Saprà affrontarle?
 
ROCCO BUTTIGLIONE Nato a Gallipoli nel 1948, si è laureato in Giurisprudenza dopo aver compiuto gli studi a Torino e a Roma, allievo di Augusto Del Noce; Professore ordinario di Filosofia della Politica all’Università di Teramo e alla Libera Università San Pio V di Roma. Ha partecipato alla fondazione della International Academy for Philosophy in Liechtenstein, in cui fu docente e prorettore; dal 1994 è membro della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali; Dottore honoris causa della Università Cattolica di Lublino. È stato Membro del Parlamento Italiano e di quello europeo ricoprendo due volte la carica di Ministro (Beni e attività culturali; Politiche comunitarie).
Dal 2018 è tornato all’attività accademica, rinunciando alla ricandidatura. È professore nell’IFES di Granada e tiene corsi e lezioni in diverse università in Europa, Stati Uniti e America Latina. Ha pubblicato più di una dozzina di libri ed alcune centinaia di articoli scientifici in diverse lingue. È stato amico e collaboratore di don Luigi Giussani e di S.Giovanni Paolo II. Sposato con Maria Pia, ha 4 figlie e 12 nipoti.